Perth è il vero paradiso degli stipendi e dei lavoratori?

Perth è il vero paradiso degli stipendi e dei lavoratori?

A Perth gli stipendi sono tra i più alti al mondo e le opportunità di occupazione crescono di mese in mese in tutti i settori. Lo rivelano i dati di uno studio mondiale su retribuzioni e occupazione.

Perth, città della costa occidentale e capitale dello stato di Western Australia, passa spesso in secondo piano rispetto alle più famose Sydney e Melbourne. Forse perché lo stato del Western Australia è grande 5 volte l’Italia, ma conta solo 2 milioni di abitanti.. ed è per gli Australiani ciò che l’Australia rappresenta per il resto del mondo: un luogo lontano e poco popolato. Eppure sono ormai diversi anni che le regioni intorno a Perth trainano l'economia dell'intero continente australiano grazie ad immensi giacimenti di gas e minerari di rame e zinco, ma anche grazie ad oro e diamanti, estratti ed esportati in Cina.

Oltre alle industrie, inoltre, Perth è diventata un importantissimo polo business, dove sono cresciute tante nuove società di servizi finanziari, sanitari ed assicurativi, veri leader nel loro settore.

Possibilità di occupazione a Perth

La richiesta di manodopera è tra le più alte del globo, ma non solo: Perth richiama da ogni angolo del mondo ingegneri, chimici, fisici, geologi, studiosi e ricercatori, e un numero elevato di professionisti qualificati, tutti alla ricerca di migliori condizioni di lavoro.. ma anche di vita. Perché, mai sottovalutare, anche di questo si tratta: Perth e dintorni non offrono solo ottime opportunità di occupazione, ma anche e soprattutto salari elevati, interessanti prospettive di crescita e innalzamenti di carriera. Il tutto nel bel mezzo di una natura fantastica, nel pieno centro dei colori e del life style australiano, circondato da paesaggi senza confini.

A Perth retribuzioni fra le migliori al mondo

Gli stipendi di Perth sono tra i più alti del mondo: il guadagno lordo medio annuo è pari ad 80 mila Dollari australiani (circa 55 mila Euro and un cambio medio Euro/Dollaro Australiano pari a .065 cents). Analizzati per categoria, i dati della retribuzione annuale sono ancora più eclatanti: un ingegnere o un project manager guadagna 300 mila Dollari all’anno, i geologi al primo impiego guadagnano 120 mila Dollari, gli autotrasportatori 200 mila e i saldatori 250 mila Dollari. E non è finita qui: i dati mostrano una crescita economica pari al 5% anno dopo anno..

Alcune testimonianze di emigrati in Australia

Queste le opinioni di due Italiani che hanno scelto di emigrare in Australia, raccolte dal quotidiano La Stampa:

Carlo, 36 anni, veterinario, ha studiato preservazione delle specie animali: “Qui le qualifiche professionali contano molto di più che altri fattori. Non c’è bisogno di sgomitare, le giornate sono meno stressanti, la qualità della vita è alta..”

Roberto, 27 anni, ingegnere e capo progetto presso un’impresa mineraria: “Inutile parlare di cifre e fare paragoni: qui siamo su un altro pianeta”. E oltre allo stipendio: “Alle 5 del pomeriggio stacco dall’ufficio e trascorro il mio tempo libero con una compagnia teatrale, fare l’attore era il mio sogno di sempre”.

Molti laureati, quindi, con tanta voglia di crescere e fare una vita migliore. Sono quelli che la Western Australia University ha battezzato i life-style migrants: emigranti che lasciano l'Italia non per fuggire da un paese disperato, ma per aumentare la loro qualità del quotidiano.

Il Visto per emigrare e il grande salto

Come tutti i cambiamenti di vita, trasferirsi in terra australiana è certamente un grande salto! Il down under è l'altra parte di mondo per chi si trova in Italia. Inoltre, essendo diventata una terra sempre più sognata e desiderata, il Visto per emigrare in Australia e magari richiedere la Permanent Visa, è diventato difficile da ottenere, ma la speranza di ottenere una sponsorizzazione da parte di un’azienda non è irraggiungibile.

E' un paese in cui molti italiani desiderano trasferirsi, per un periodo o definitivamente; si pensi che nel 2011 il Governo ha rilasciato 60 mila Working Holiday Visa in Australia, ovvero visti Vacanza Lavoro, oltre ad altre decine di migliaia di italiani arrivati in Australia con altre tipologie di Visto. Negli ultimi anni questi numeri sono praticamente raddoppiati, incrementando di conseguenza la "concorrenza" dei nuovi candidati emigranti.

Possono tutti emigrare e venire a vivere e lavorare a Perth?

L'Australia è molto rinomata anche per le sue dure politiche di controllo di immigrazione, la filosofia di base si può racchiudere nel concetto "Tutti i turisti sono i benvenuti, ma solo a chi possiede curriculum e capacità di spicco consentiamo di lavorare".

Il sistema di immigrazione Australiana infatti, impone nei suoi visti determinati requisiti che non sempre i candidati emigranti riescono a soddisfare, come ad esempio una eccellente conoscenza della lingua inglese, un curriculum che mostra una notevole esperienza documentata (con referenze e buste paga), lauree e titoli accademici non indifferenti, non aver superato i 49 anni di età per determinati visti lavorativi e i 50 anni come limite per emigrare definitivamente in Australia.

Ci sono alcuni parametri che possono essere soddisfatti su richiesta, ad esempio iscrivendosi ad un corso di inglese per imparare la lingua, lavorare in regola per raccogliere l'esperienza e le referenze richieste, e questo è possibile farlo in Australia attraverso alcuni dei nostri programmi che includono visti studente o corsi di studio che consentono anche di lavorare in Australia.

I visti che consentono di lavorare in Australia full time e a medio lungo termine non sono semplici da ottenere, tuttavia esistono i visti come il Working holiday visa e il visto studente per i quali i requisiti di ottenimento sono più semplici e consentono di lavorare seppur con determinati limiti.

Non esiste una regola universale o un procedimento unico per emigrare in Australia. Ogni caso è diverso e richiede un'analisi approfondita individuale che spazia dal background lavorativo passato e attuale, condizioni economiche e di salute, curriculum accademico e conoscitivo, non solo del candidato, ma a volte anche della sua famiglia.

Da molti anni aiutiamo a persone di tutto il mondo a conseguire l'obiettivo di lavorare e vivere in Australia e a Perth, abbiamo una grande esperienza a riguardo e abbiamo stabilito partnership e creato servizi per poter semplificare il complicato processo di emigrare in Australia.

In Australia il lavoro non manca, mancano le persone con le caratteristiche per poter lavorare in Australia!

Le migliaia di email che ogni anno ci arrivano hanno una caratteristica comune, tutti ci chiedono lavoro o come lavorare in Australia. Per tutti la risposta è la stessa: "...In Australia il lavoro non manca, ma prima bisogna vedere se tu hai le caratteristiche per poter lavorare in Australia", perchè puoi avere tutta la buona volontà del mondo, ma è il governo Australiano che ti consentirà o meno di lavorare nel territorio, rilasciandoti o meno il visto.

  • Per prima cosa è molto importante documentarsi su visti e procedimenti.
    Solo in questa maniera si può avere una idea chiara del percorso e dei rischi che si potrebbero affrontare. Oggi il web è ricco di informazioni, un eccellente punto di riferimento dove cercare le esperienze altrui e confrontarsi è la nostra immensa community che vanta più di 100 mila interventi a tema Australia. Attenzione però a come valutate quello che leggete, sono moltissime infatti i vari blog e siti che riportano informazioni sbagliate che rischiano solo di confondervi, quindi pesate bene chi vi sta dando quell'informazione e preparatevi a confrontarla.
  • Fate una consulenza con un buon, e serio, migration agent.
    Un migration agent è un professionista che per lavoro si occupa di presentare le domande per visti presso l'immigrazione Australiana e può rappresentarvi in corte se bisogna contestare una decisione di un visto. Per obblighi deve avere dei titoli Universitari in legge di immigrazione e iscriversi ad un albo preposto.
    Abbiamo specificato buono e serio perchè non basta avere un titolo per essere un professionista, un buon migration agent è colui che sa come sfruttare la legge a suo vantaggio e come trovare diverse strade per ottenere lo stesso risultato. E in questo l'esperienza è fondamentale. Da anni lavoriamo con diversi migration agent per i quali accettiamo di metterci la faccia avendo constatato la loro serietà e preparazione, chiedi pure al nostro staff.
  • Preparatevi ad una pianificazione di 3 o 5 anni.
    E' il tempo necessario fisiologico per la maggior parte dei casi per emigrare e vivere stabilmente in Australia. La fretta è cattiva consigliera, e bisogna fare con calma i passi necessari.
  • Affidatevi a seri professionisti per farvi seguire nel vostro progetto.
    In tutti i campi esistono persone più o meno esperte, più o meno professionisti. State mettendo a loro in mano il vostro futuro e i vostri risparmi, documentatevi bene su chi sono e sulla loro esperienza.

In bocca al lupo!

Raccomanda questa pagina ai tuoi amici!

User Access