Guide, Blog e informazioni utili per l'Australia

Working Holiday Visa in Australia, a Gennaio 2017 le nuove regole!

Nuove regole Working Holiday Visa

Dopo mesi di attesa e voci di corridoio, chiariamo finalmente tutti i dubbi legati al cambiamento di legislazione sui Working Holiday Visa (visto 417) e il Work and Holiday Visa (visto 462) a gennaio 2017. In questo articolo tutte le risposte alle vostre domande per voi che state pensando di partire con uno di questi due visti! 

A seguito delle ultime conferenze stampa e dichiarazioni di proposte dall'attuale primo ministro rispetto ai cambiamenti sui visti Working Holiday Visa (417) e Work and Holiday (462), si é creato un polverone di informazioni e aspettative incorrette o non dettagliate, pertanto abbiamo deciso di chiarire ogni dubbio sui cambiamenti che per certo entrano in Vigore il 1º Gennaio 2017.

Leggi tutto...

My farm adventure, di Stella Trevisani

L'avventura di una ragazza italiana alla ricerca del lavoro in farm per il rinnovo del suo Working Holiday Visa in Australia con Australianboard.

Leggi la storia di Stella, studentessa Australianboard al suo primo Working Holiday Visa e alle prese con la ricerca del lavoro in Farm nel Queensland, scopri i consigli basati sulla sua esperienza e come trovare anche tu un lavoro in grado di richiedere il secondo Working Holiday Visa!

Ti accorgerai di quanto sia più semplice di cosa non pensi.

Moltissimi ragazzi partono ogni anno per l'Australia con un Working Holiday Visa e il sogno di vivere un'esperienza indimenticabile, tra i paesaggi di una delle nazioni più magiche, viaggiano alla scoperta di luoghi meravigliosi, fanno amicizie con gente proveniente da tutto il mondo, si spostano con lo zaino in spalla da un ostello all'altro e pronti a fare il possibile per rendere il loro viaggio un'esperienza di vita meravigliosa!

Anche Stella, studentessa prima e backpackers dopo, ha affrontato il suo percorso non sempre facile, di seguito condividiamo il suo colorito racconto.

Leggi tutto...

Student visa, importanti cambiamenti da Luglio 2016

Da Luglio 2016 verranno introdotti interessanti modifiche alla legislazione per gli student visa in Australia

È il primo cambiamento sostanziale a partire dal 2012, e lo scopo è quello di semplificare e snellire i processi di rilascio dei visti per studio e rafforzare l'integrità di questo programma di immigrazione.

Il mercato degli studenti internazionali ha un valore di c.ca 16.3 miliardi di dollari ed è uno dei 5 pilastri dell'economia australiana. Questo enorme contributo economico, oltre che sociale, richiede il supporto del governo per adattare i visti ai cambiamenti e tendenze di chi ne usufruisce e a snellire i processi di rilascio visti.

A Giugno 2015 il governo Australiano ha proposto di rivedere i visti studente e introdotto possibili soluzioni che hanno l'obiettivo di curare e tutelare diversi aspetti come i costi e qualità dell'istruzione australiana, costi per vivere in Australia per gli studenti internazionalitutela dei posti di lavoro e impiego tra i residenti australiani e gli studenti, considerati residenti temporanei.

Leggi tutto...

Come funziona il sistema scolastico Australiano

L'Australia ha uno dei migliori sistemi di istruzione al mondo e un'ottima reputazione internazionale. Ogni stato è indipendente e opera in maniera differente.

Ad esempio, il diploma di Maturità nel NSW si chiama HSC (High School Certificate), mentre nel Victoria è chiamato VCE (Victoria Certificate of Education)… Cercheremo comunque di ricondurci agli standard del sistema.

L'istruzione è riconosciuta un pilastro essenziale per tutta l'Australia e ogni anno il Governo investe miliardi di dollari nello sviluppo del sistema scolastico e nella ricerca universitaria. Oggi, tutti i servizi offerti dalle scuole sono pensati e organizzati per le esigenze dello studente, affinché il suo percorso formativo e personale sia il massimo, tutto ciò a costi più contenuti rispetto agli altri paesi anglosassoni! Ma il dato più significativo è che i laureati in Università australiane trovano facilmente lavoro, nella loro area di studio, sia in Australia che all'estero.

Leggi tutto...

Medicare, come funziona, come chiederla.

Atterrare in un paese straniero come l'Australia per la prima volta può essere traumatico, se non sai cosa ti aspetta e se non hai idea di come funzionino le cose più semplici, dai mezzi di trasporto all'assicurazione sanitaria!

Ecco una guida che vuole integrare le informazioni che siamo soliti fornire ai nostri famosi seminari sull'Australia, raccolte in una serie di articoli in grado di aiutare chiunque ad affrontare il viaggio come una piacevole vacanza e non un'avventura selvaggia!

Gli italiani che si recano in Australia per un periodo temporaneo di vacanza, studio o lavoro sono coperti dal servizio sanitario nazionale australiano per i primi sei mesi dalla data di arrivo.

Leggi tutto...

Un test sul 'rispetto culturale' per la cittadinanza Australiana

Quello del rispetto reciproco é un tema sottovalutato in molti Paesi ma che sta a cuore alla comunità e alle istituzioni Australiane.

"I nuovi migranti dovranno superare un test sul 'rispetto culturale' per guadagnarsi la cittadinanza Australiana", è la nuova proposta di legge in valutazione dal governo Australiano il quale, in aggiunta al normale test di cittadinanza verrà chiesto di sottoporsi ad una valutazione su questo delicato aspetto di vita quotidiana, diventando di fatto un requisito fondamentale per poter richiedere la residenza permanente o la cittadinanza australiana.

Le motivazioni principali legate a questa decisione sono il risultato di una proposta di prevenzione per ridurre gli incidenti domestici, le violenze e gli abusi sessuali e garantire il rispetto delle leggi Australiane.

Leggi tutto...

Pagare il datore di lavoro per ottenere uno Sponsor visa?

A partire da Novembre 2015 è proibito ai lavoratori stranieri temporanei o permanenti, di pagare il datore di lavoro in cambio di uno sponsor.

Il ministro per l’immigrazione Peter Dutton ha dichiarato che “Non è accettabile per chiunque di trarre un guadagno personale dalla vendita di Visa Sponsorship e non è accettabile che un lavoratore straniero ottenga di diventare residente permanente australiano o che gli venga concesso un visto di lavoro per l’Australia, pagando il datore di lavoro per ottenerlo!”

e aggiunge: “Non solo il pagamento di un garante per un visto di lavoro è contro la legge australiana ma gli stessi candidati che hanno pagato per il visto sono noti per essere i più vulnerabili allo sfruttamento ed estorsioni dallo stesso sponsor!”, una questione quella dei diritti dei lavoratori stranieri, di grande importanza e fortemente sostenuta in Senato.

Leggi la notizia

Visti temporanei per lavorare e studiare in Australia

Ci sono diversi visti che ti consentono di lavorare in Australia: alcuni sono abbastanza semplici da ottenere, come il working holiday visa o il visto studente.

Ci sono anche altri visti la cui richiesta è leggermente più complicata, perché rientrano in un percorso che ti potrebbe anche permettere di ottenere una residenza permanente in Australia, un visto speciale che ti consente di rimanere in Australia senza limiti, anche tutta la vita.

E' importante anche conoscere bene i visti che invece vietano il lavoro in Australia, per non ritrovarsi in circostanze spiacevoli attraverso multe, cancellazione dei visti e l'espulsione dal paese.
Ad esempio il Visto turistico in Australia non permette assolutamente di lavorare, tuttavia consente di potersi iscriversi ad un corso di studio fino a 3 mesi.

Approfondisci